Qual è il tuo MINDSET?

Le competenze e le abilità non sono fisse e decretate dai geni, ma queste possono aumentare o svilupparsi con l’esercizio, la formazione e il metodo.

Le ultime ricerche nel campo delle neuroscienze ci dicono che l’apprendimento e lo sviluppo del cervello durano tutta la vita. Secondo queste nuove acquisizioni, noi siamo ciò che diventiamo grazie a ciò che scegliamo o non scegliamo di fare o di pensare.

E le scelte che facciamo generano conseguenze non solo su noi stessi, ma spesso anche sulle persone che ci circondano.

Come formatore, quando trovo persone che non migliorano, mi rendo subito conto che è il loro atteggiamento mentale il principale ostacolo al cambiamento. Queste persone, infatti, pensano che le loro qualità e abilità siano scolpite nella pietra e non migliorabili.

Ci sono persone che pensano e dicono frasi tipo:

“Sono fatto così!”,
“Non si può cambiare!”,

“È difficile cambiare!”

E puoi ben immaginare che, con questo modo di pensare e parlare, sarà dura mettersi in discussione e agire per migliorare. Queste persone hanno tipicamente un mindset di insuccesso.

I DUE MINDSET

Il mindset di insuccesso limita le possibilità di raggiungere i risultati desiderati. Riempiendo la testa delle persone con pensieri che sviano dagli obiettivi, rende sgradevole ogni forma di impegno e conduce a strategie di apprendimento di bassissimo livello. Peggio ancora, trasforma le persone in giudici, anziché in alleati di se stessi.

Ecco quali sono le convinzioni del mindset di insuccesso:

Non sono bravo.
Il fallimento è il limite delle mie capacità.
Non posso farlo.
Le mie capacità sono immutabili.
Il mio potenziale è predeterminato dalla genetica.

Quando sono frustrato mi arrendo facilmente.
Accetto mal volentieri il feedback e la critica.
Mi baso su quello che so.

Questo tipo di mentalità influenza il modo in cui si interpreta il mondo e le situazioni che si vivono, mettendosi in una posizione giudicante e ripetitiva che, senza scampo, porta a fallire gli obiettivi.

Il mindset di successo amplia le possibilità di raggiungere i risultati desiderati. Infatti, le conquiste importanti richiedono sempre un focus chiaro, un impegno totale, una serie di strategie efficaci e degli alleati nell’apprendimento. Ecco cosa il mindset di successo offre alle persone e questo è il motivo per cui supporta lo sviluppo delle loro capacità. Questi sono i frutti che esso produce.

Perciò, in contrapposizione alle precedenti convinzioni, ecco quelle principali di un mindset di successo:

Il fallimento è un’opportunità di crescita.
Posso imparare a fare tutto quello che voglio.
Le sfide mi aiutano a crescere.
Il mio impegno e il mio atteggiamento determinano le mie capacità.

Il feedback è costruttivo.
Sono ispirato dal successo degli altri.
Mi piace provare nuove cose.

È palese quanto questo set di convinzioni sia fondamentale per garantirti una maggiore flessibilità di pensiero, azioni costruttive e sostanzialmente un continuo apprendimento. Il mindset di successo si basa sulla fiducia nel cambiamento.

E tu quale MINDSET hai?

Scopri come riprogrammare la tua mente e cambiare Mindset nel prossimo webinar “Mindset e Riprogrammazione Mentale.”