Da dirigente a leader

Un dirigente viene promosso al più alto livello in una importante società assicurativa e trovandosi subito in difficoltà nel nuovo ruolo mi contatta per affrontare la questione.

Improvvisamente, trovandosi a coordinare una nuova divisione e un ampio team di persone, si scontra con la necessità di guidare numerosi meeting mensili.

Nel corso di questi sperimenta subito la difficoltà di avere poco seguito, di incidere minimamente sull’operatività degli altri manager e di conseguenza non rispettare i risultati chiesti dal Consiglio di Amministrazione. Inutile dire che questo stava minando la sua fiducia e autostima che in precedenza avevano tanto contribuito alla sua promozione.

Il primo lavoro che ho fatto con lui è stato quello sui livelli logici di pensiero e questi mi ha dato subito la dimensione del livello in cui esisteva il problema.

In effetti, pur avendo le capacità che gli erano più volte state riconosciute, egli non aveva ancora sviluppato la piena identità del nuovo ruolo e le relative convinzioni a supporto di essa. Non è un caso infatti che la nuova promozione gli era giunta inaspettata.

La conseguenza di questo è stata che durante gli incontri ha sviluppato una schema comunicativo impostato sulla difensiva e sulla chiusura.

L’ho aiutato a sviluppare la sua nuova identità come manager creandogli nuovi riferimenti rispetto all’immagine di se stesso nel nuovo ruolo. Così ha immaginato che tipo di leader potesse ottenere i risultati che gli erano stati assegnati dai suoi superiori.

L’altra area di intervento è stata quella di cambiare l’inefficace schema comunicativo per poter invece coinvolgere e ispirare gli altri manager nel perseguire lo scopo comune, ovvero la mission aziendale.

Il brillante risultato ottenuto l’ha poi portato a guidare con successo una nuova divisione aziendale costituita con quasi il doppio dei manager da guidare!

Partecipa al prossimo webinar sulla leadership!

Le 7 competenze del successo

Questo blog dell’Accademia del Successo è un viaggio di scoperta all’interno delle 7 competenze oggi necessarie al tuo successo personale e professionale.

Scriverò di MINDSET, ovvero del tuo atteggiamento mentale, che è la “conditio sine qua non” per metterti in discussione, migliorare e avere successo.

Continuerò con la COMUNICAZIONE EFFICACE perché tutto è comunicazione. Come essere umano e, quindi, essere sociale, qualsiasi cosa tu voglia ti troverai ad interagire con gli altri e dovrai farlo necessariamente in modo efficace.

Passerò per l’INTELLIGENZA EMOTIVA, ovvero l’abilità di comprendere e gestire le tue emozioni e quelle degli altri, per poterti relazionare al meglio con loro in funzione dei tuoi obiettivi.

Ti parlerò di EFFICACIA PERSONALEperché la questione non è gestire il tuo tempo bensì gestire te stesso nel tempo. E quindi focus sulla tua routine quotidiana di successo, fatta di abitudini più produttive e maggiormente remunerative.

Ci sarà la PERSUASIONEovvero la capacità di esercitare un’influenza positiva sulle persone e portarle a dirti di “sì” su tutto ciò che concerne le tue proposte: te stesso, le tue idee, i tuoi prodotti e/o servizi.

C’è poi la NEGOZIAZIONE che è il cuore dell’interazione umana, perché ogni volta che le persone interagiscono si apre un negoziato verbale o non verbale, consapevole o inconsapevole. E ti permette di ottenere di più.

E chiaramente ci sarà la LEADERSHIPche parte dalla gestione di te stesso e abbraccia le più importanti aree della tua vita, e arriva a quella che coinvolge positivamente gli altri.

Per ognuna di queste 7 competenze ti presenterò i corsi in aula e i webinar live così da poter soddisfare tutte le richieste di formazione e pratica di queste 7 super competenze.

Marco Martone – Accademia del Successo